Career Service & Placement: il settore

 

L'Università, tramite il Settore Career Service & Placement, promuove l’occupabilità dei propri iscritti attraverso una rete di relazioni tra Università, Imprese e Sistemi della Ricerca, supporta studenti, laureati, neolaureati, laureati di lungo periodo, nell’inserimento del mercato del lavoro attraverso eventi, corsi, incontri dedicati al “recruiting” ma anche tirocini di formazione e orientamento e facilita alle imprese la comunicazione cercando profili professionali adeguati alle loro esigenze.  

  

I SERVIZI DEL PLACEMENT  

  •  CONSULENZA A STUDENTI, IMPRESE E LAUREATI  

Le attività di front-office gestite dal Career Service, prevedono l'erogazione di informazioni sui molti servizi dedicati a laureati e ad imprese. Vengono inoltre tenuti colloqui individuali con i laureati volti all’individuazione e all'analisi delle competenze possedute per avviare la redazione di un progetto professionale. Il placement di Ateneo promuove seminari, bandi, career day, tirocini e offerte di lavoro anche tramite l'ausilio dei più diffusi social network.   

CONTATTACI  

 

  •  TIROCINI EXTRACURRICULARI  

Le Università italiane svolgono attività d'intermediazione al lavoro affiancando i Centri per l'impiego pubblici e gli operatori privati nell'erogazione di nuovi servizi per l'occupazione; pertanto, l’Università “G. d’Annunzio”, tramite il Settore Career Service & Placement, offre alle Imprese la concreta possibilità di attivare tirocini formativi e professionalizzanti e/o di inserimento lavorativo.

I tirocini extracurriculari sono finalizzati ad agevolare le scelte professionali dei giovani tramite un periodo di formazione in un ambiente produttivo e quindi con la conoscenza diretta del mondo del lavoro. Questo tipo di tirocinio è disciplinato dalle Regioni e dalle Province autonome: a livello nazionale sono comunque definiti degli standard minimi comuni, riferiti ad esempio agli elementi qualificanti del tirocinio, alle modalità con cui il tirocinante presta la sua attività, all'indennità minima. Tali standard sono contenuti nelle "Linee guida in materia di tirocini".

Per attivare un tirocinio è necessaria una convenzione tra un soggetto promotore (in questo caso con l’università) e un soggetto ospitante (azienda, studio professionale, cooperativa, ente pubblico ecc.), corredata da un piano formativo. Il soggetto promotore del tirocinio e il soggetto ospitante nominano un tutor ciascuno, che aiuteranno il tirocinante nella stesura del piano formativo, nel suo inserimento nel nuovo contesto, nella definizione delle condizioni organizzative e didattiche, nel monitoraggio del percorso formativo e nell'attestazione dell'attività svolta. Le competenze e i risultati raggiunti dal tirocinante sono registrati sul libretto formativo. Pur non costituendo un rapporto lavorativo, i tirocini disciplinati nelle linee-guida sono soggetti all'obbligo di comunicazione obbligatoria da parte del soggetto ospitante.

 

  •  EVENTI DI ORIENTAMENTO AL LAVORO  

Sul fronte dell'orientamento in Uscita dai Corsi di Studio, il Career Service, in collaborazione con Imprese e altri partner, organizza eventi/webinar/seminari rivolti a studenti, laureati e dottori di Ricerca. Tramite questi, l'Ateneo intende contribuire al miglioramento del livello di occupabilità degli iscritti lavorando prevalentemente sulle competenze trasversali. Viene offerta quindi alle imprese la possibilità di presentare la propria realtà aziendale e le politiche di reclutamento illustrando le opportunità di carriera per i neolaureati.  

  •  PIATTAFORMA INFORMATICA START  

Al fine di incrementare l'occupazione e l'occupabilità dei propri iscritti, l'Ateneo ha attivato una vera e propria struttura di Placement. Tramite la Piattaforma START – Stage, Tirocini, Alta formazione, Ricerca, Territorio – a cui son iscritte più di mille aziende italiane e straniere ed Enti pubblici e privati, è il servizio gratuito del settore Career Service & Placement di Ateneo per rispondere alle esigenze di intermediazione attraverso un “matching” tra domanda e offerta: gli studenti, i laureati, i laureandi possono registrarsi e rendere disponibile il proprio Curriculum Vitae o per candidarsi ad annunci di lavoro; Parallelamente, Imprese, Enti, Organizzazioni ed altri datori di lavoro possono registrarsi per pubblicare gratuitamente offerte di lavoro